Gli alunni della classe 1 B della Scuola “C.Urbani” di Casette Verdini, a conclusione del Progetto d’ istituto: “Accogliamoci…le forme della gentilezza” hanno pensato di valorizzare le culture presenti nella classe e, grazie alla collaborazione dei genitori, hanno tradotto il “Crucikind” e dato voce alla GENTILEZZA in…Cina, Nuova Guinea e Romania. Ecco il risultato:

CRUCIKIND TRADOTTO